L’Amministrazione del Personale in Outsourcing

L’amministrazione è uno dei principali motivi di spese in termini economici e di tempi all’interno di un’azienda. Non solo l’azienda deve amministrare tutte le operazioni finanziarie e la contabilità, ma deve gestire anche il personale, investendo grandi risorse umane e sforzi. Per ridurre i costi e ottimizzare le energie, molti business decidono di optare per l’outsourcing dei servizi amministrativi relativi al personale, così che l’efficienza organizzativa e la produttività migliorino, raggiungendo i più elevati standard di gestione aziendale. In questo modo l’azienda avrà la possibilità di concentrare tutti i proprio sforzi produttivi sulla sua attività professionale principale e sul raggiungimento dei propri obbiettivi, senza disperdere le energie in operazioni accessorie. Adottare le pratiche di outsourcing per esternalizzare la gestione dell’area amministrativa risulta quindi estremamente vantaggioso per tutti i business.

 

Per outsourcing si intende la pratica di rivolgersi a società esterne alla propria azienda per decentralizzare la gestione dei servizi amministrativi. In questo modo, le attività basilari per l’azienda ma non strategiche dal punto di vista della produttività, come l’amministrazione delle risorse umane, la contrattualistica, l’elaborazione delle buste paga, vengono delegate all’esterno dell’azienda, risparmiando tempo ed energie per dedicarle ad attività più mirate al successo aziendale. Piccole e grandi imprese possono trarre benefici dall’esternalizzazione delle pratiche gestionali non redditizie, risparmiando sulla retribuzione di personale interno, acquisto di materiale di cancelleria ed elettronico, supporto informatico, contributi previdenziali, lavoro straordinario e tasse. Grazie all’outsourcing, le uscite aziendali fisse per il mantenimento di dipendenti e strutture addetti alla gestione amministrativa di personale e paghe vengono trasformate in spese variabili tarate sulle pratiche effettivamente richieste. Ma non solo: l’outsourcing garantisce un’eccellente qualità del lavoro, perché le società partner che se ne occupano sono altamente specializzate e fanno dell’amministrazione del personale esterna il loro obbiettivo primario. I servizi offerti dalle società di outsourcing coprono tutto l’ampio spettro di necessità amministrative.

 

Nell’ambito dell’elaborazione paghe, le società di outsourcing amministrativo si occupano di elaborare le buste paga mensili e periodiche al posto dell’azienda direttamente interessata. Analizzando i dati richiesti e producendo i documenti necessari per l’adempimento della retribuzione verso il personale e gli enti dipendenti, la società di outsourcing solleva il datore di lavoro da un’ingente mole di incarichi per dedicarsi ad altro. La società di outsourcing si preoccuperà di elaborare i cedolini, di digitalizzarne l’invio, di tenere aggiornati i libri obbligatori, di offrire reportistica e tabulati statistici, di presentare prospetti contabili, e di certificare i risultati, con la sicurezza che i dati elaborati siano sempre corretti e non ci siano errori di immissione.

 

Oltre all’elaborazione delle paghe, le società di outsourcing si occupano dell’amministrazione del personale monitorando le mansioni di lavoro. Con l’outsourcing, sarà possibile gestire i turni del personale, orientandoli a seconda del budget. Inoltre, si potranno rilevare le presenze e assenze dei dipendenti, grazie al controllo degli accessi all’azienda.

 

Le società di outsourcing curano i contratti, organizzando le pratiche di assunzione dei dipendenti o le cessazioni e variazioni dei rapporti di lavoro, gestendo malattie e infortuni. Affidandosi all’outsourcing si potrà godere di una completa consulenza contrattuale CCNL, mantenendo sempre aggiornata la base normativa e gli integrativi relativi ad ogni cliente. Le società di outsourcing si avvalgono della collaborazione con i più qualificati avvocati specializzati nel diritto del lavoro e con i più professionali consulenti del lavoro per garantire un’assistenza stabile in tutte le fasi gestionali.

 

Le agenzie di outsourcing si occupano inoltre anche di funzioni aggiuntive, come la formazione del personale su procedure amministrative, l’istruzione all’utilizzo di software gestionali delle risorse umane, l’aggiornamento costante. Tramite l’outsourcing, il personale interno viene addestrato per sfruttare le proprie risorse e capacità professionali al meglio, ridurre i tempi di lavoro, e collaborare con i colleghi in maniera più efficiente e sinergica. La forza lavoro aziendale viene così ottimizzata e potenziata, valorizzandone il talento e facendo emergere il potenziale innato.